Home page
La Scuola
Eventi e Corsi
Centro clinico
Area studenti
Contatti
Mappa del sito
 
 
Seminari e Convegni
Corsi
Calendario
Eventi Passati

Work-shop “Neuroscienze e Neurofisiologia in Musicoterapia”



Il work-shop si svolgerà per un totale di 18 ore e verterà sulle organizzazioni di tempo soggettivo e sulle basi della musicoterapia. Il corso prevede una parte esperenziale.


Obiettivo del corso: far acquisire conoscenze sugli studi di Neuroscienze e sulle basi neurofisiologiche nell’interazione tra l’essere umano e la musica.


Programma

Il work-shop include parti teoriche ed esperienziali con il seguente calendario di massima:


I giorno: Mattino (9:00 – 13:00)


• Dal suono alla musica, le caratteristiche dello stimolo sonoro (elementi di acustica e di teoria musicale);


• Il percorso della musica nel cervello (elementi di neuroscienze e neurofisiologia).


Pomeriggio (14:00 – 19:00)


• La mente musicale (la percezione dello stimolo musicale, l’analisi dell’altezza tonale, della melodia e del tempo);


• La musica e il linguaggio (analogie e differenze di due possibilità espressive dell’essere umano);


• I modelli mentali (elementi di scienze cognitive);


• Laboratori esperienziali (esperienze percettive e test).


II giorno: Mattino (9:00 – 13:00)


• L’effetto della musica sull’essere umano (come la musica è in grado di influenzare l’uomo);


• La musica come Terapia (utilizzo della musica nei diversi contesti clinici e riabilitativi)


Pomeriggio (14:00 – 19:00)


• Personalità e musica (conoscersi attraverso la musica);


• Il gruppo di musicoterapia (esercitazione pratica con gli strumenti musicali).



Organizzazione del Corso


Il work-shop ha una durata complessiva di 18 ore , prevede 12 ore di lezioni teoriche e 6 ore di laboratori esperienziali.


-  sabato dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 19:00

-  domenica dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 19:00


Nelle date 5 e 6 luglio 2014


· Numero massimo dei partecipanti: 20


· Condizioni di ammissione: preferibilmente laurea, o iscrizione, a psicologia o medicina. Se ci saranno posti disponibili potranno partecipare  anche insegnanti, assistenti sociali, infermieri, riabilitatori, musicisti, nonché professionisti che ritengano utile approfondire la conoscenza del rapporto essere umano-musica.


· Frequenza: presenza obbligatoria a tutti gli incontri per il rilascio dell’attestato.


· Certificazione: al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.


Sede: Viale Prosepro Colonna, 61 - Roma


Docenti:


. Dott.ssa Gabriella Giordanella Perilli, P.hD, Direttore Scuola di Psicoterapia Integrata e Musicoterapia, Psicologo, Psicoterapeuta, Association for Music and Imagery Primary Trainer.


· Dott.ssa Laura Nardecchia, docente Scuola di Psicoterapia Integrata e Musicoterapia, Psicologo, Psicoterapeuta, Association for Music and Imagery Fellow.


. Dott. Ellery Latorre, Psicologo, Psicoterapeuta, Association for Music and Imagery Fellow, Musicoterapeuta, Violinista, Cantante lirico.


Costo

·   Iscrizione:  € 20,00

·   Costo del Corso: € 250,00 (sconto per studenti o ex-studenti SPIM)


Modalità di pagamento:


Quota work-shop entro inizio corso


Iscrizione: inviare una mail a info@musilva-spim.it per la richiesta delle disponibilità e dei documenti necessari.

Termine iscrizione 14 giugno 2014.



Per informazioni:

info@musilva-spim.it 

Telefono: Dott.ssa Laura Nardecchia,  333-9675841


Testi di riferimento:


Aigen, K. (1998). Path of Development in Nordoff-Robbins Music Therapy.Gilsum NH: Barcelona Publishers.

G. Avanzini, C. Faienza, D. Minciacchi, L. Lopez, M. Maino (Eds.). (2003). The Neurosciences and Music. Annals of the New York Academy of Sciences, Vol. 999.

G. Avanzini, L. Lopez, S. Koelsch, & M. Majno. (2005). The Neurosciences and Music II. Annals of the New York Academy of Sciences, Vol. 1060.

Baker, F. & Tamplin, J. (2006). Music Therapy Methods in Neurorehabilitation. A clinician’s Manual. London: Jessica Kingsley Publishers.

Bruscia, E.K. (1987). Improvisational Models of Music Therapy. Springfield: Charles C. Thomas. (trad. it. Modelli di improvvisazione in musicoterapia. Roma: ISMEZ).                           

Bruscia, K.E. (1998). Defining Music Therapy. 2nd Edition. Gilsum NH: Barcelona Publishers.

Giordanella, G. (1993). Organizzazioni temporali nella strutturazione dei processi cognitivi in soggetti normali e soggetti con disturbi psichiatrici. Si di Dottorato. Roma: Università Pontificia Salesiana.

Giordanella Perilli, G. (2007). Music Therapy in Neuropsychiatric Rehabilitation. Transition from Cognitive to Emotional Intelligence.

7th European Music Therapy Congress. Eindhoven, Nederland.

M. Heal & T. Wigram (Eds.). (1993). Music Therapy in Health and Education. London: Jessica Kingsley Publishers.

Wigram, T., Nygaard Pedersen, I, & Bonde, L.O. (2002), A comprehensive Guide to Music Therapy. Theory, Clinical Practice, Research and Training. London: Jessica Kingsley Publishers. (trad. it.  Guida comprensiva alla musicoterapia. Teoria, Pratica clinica, Ricerca e formazione. Roma: ISMEZ).

 Journal of Music Therapy. Silver Springs, MD: American Music Therapy Association.

Music Therapy Perspectives: Silver Springs, MD: American Music Therapy Association.


Documenti:


Modulo iscrizione in word


Brochure in PDF



Se volete rimanere informati delle nostre inizative iscrivetevi alla nostra Newsletter



www.musilva-spim.it

Data ultimo aggiornamento:  13 marzo 2017 18.22

All Rights Reserved                                                                                                                                                                                                                                              cookie policy